Scarico colonna vertebrale


  1. Account Options
  2. Che cos'è la lombalgia
  3. Che cos’è Myback®

Si è soliti suddividere la colonna vertebrale in 4 regioni, chiamate (procedendo in senso cranio podalico) regine cervicale (7 vertebre), regione dorsale ( Compressione continua della colonna vertebrale durante e dopo Grazie agli esercizi di scarico eseguiti a fine allenamento si ottiene una. quasi esclusivamente sugli esercizi di scarico e decompressione della colonna​. la colonna vertebrale verso l'alto fino a svuotare completamente i polmoni. La colonna vertebrale protegge anche il midollo spinale che si estende dalla base del cervello fino alle vertebre lombari (canale midollare) e.

Nome: scarico colonna vertebrale
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 66.24 Megabytes

La colonna vertebrale è composta da ossa corte, le vertebre, disposte in sequenza cranio-caudale. Il Rachide Un rachide in cui le curve fisiologiche tendono a rettilineizzarsi presenta perdita di elasticità e minor capacità di sostegno. Le curve hanno la funzione di fornire alla colonna una maggiore possibilità di adattarsi ai movimenti e assieme ai muscoli ammortizzano le sollecitazioni a cui è sottoposto tutto il rachide.

Rachide lombare Questo tratto del rachide ha un ruolo molto importante nel supportare i l peso della parte superiore del corpo infatti molte delle patologie del rachide coinvolgono questo distretto. Problematiche Le problematiche del rachide sono numerose e con diversi tipi di sintomi, che variano dal tipo di dolore, dalla sua durata e intesità, dal quanti distretti sono coinvolti; possono, oppure,essere causate alterazioni posturali o da rigidità importanti.

Bisogna tenere conto che quando un segmento della colonna vertebra le si muove meno in una direzione, anche gli altri movimenti di quel segmento saranno limitati legge di Freyette.

Esempio: quando la colonna è atteggiata in flessione, il movimento in rotazione è ridotto.

Le vertebre cervicali presentano una curvatura verso avanti lordosi e hanno come caratteristica principale una notevole mobilità in tutti i sensi.

Account Options

Sono quelle che subiscono maggiormente i carichi statici e dinamici del capo. Le vertebre dorsali o toraciche si articolano con le costole del torace. Presentano una curvatura verso dietro cifosi e consentono, in maniera meno accentuata a causa della inserzione delle costole, gli stessi movimenti delle vertebre cervicali.

Le vertebre lombari presentano una curvatura verso avanti lordosi e consentono principalmente movimenti di flessione e di estensione.

Sono quelle che sopportano tutto il carico statico e dinamico della parte superiore del corpo torace, arti e capo. Le vertebre sacrali sono cinque, fuse in un unico osso chiamato sacro, uniscono superiormente il bacino. Terminano con le quattro vertebre coccigee.

I muscoli ed i legamenti tengono unite le vertebre e permettono alla colonna di mantenere costantemente la posizione eretta. Se si flette un tratto della colonna ad esempio in avanti , il carico viene ripartito in modo diseguale. Da privilegiare: presa di coscienza corporea tramite rieducazione posturale, incentivando la corretta posizione della colonna nella posizione seduta e durante il cammino.

Che cos'è la lombalgia

Per noi è importante sottolineare che questi paramorfismi vanno trattati globalmente e non intervenendo su una singola parte della schiena. La schiena, infatti , va considerata sempre in tutto il suo complesso: vertebre, muscoli, dischi, legamenti … tutti parte dello stesso corpo. Il disco vertebrale è formato da una parte esterna, molto resistente, che prende il nome di anello fibroso e da una parte interna, composta da sostanza gelatinosa, chiamata nucleo polposo.

Questa sostanza gelatinosa ha il compito di ammortizzare i carichi a cui sono sottoposte le vertebre.

Che cos’è Myback®

Quando la schiena è sottoposta a un forza di compressione il disco si restringe, le vertebre si avvicinano tra loro, quando questa forza viene rimossa il nucleo restituisce la forza immagazzinata riallontanando le vertebre ristabilendo la normalità. Se arriva a comprimere le radici nervose causa dolori alla schiena e anche alle gambe lombosciatalgia.

Quando il dolore è lungo la gamba bisogna lavorare per centralizzarlo alla schiena metodo McKenzie Una volta risolto il dolore bisogna ridare alla schiena la possibilità di muoversi al meglio e ottimizzare il rinforzo muscolare. Attraverso gli esercizi si impara a sentire come lavorano i muscoli in modo da poterli utilizzare nella vita quotidiana e mantenerli sempre attivi. Black Disk Discopatia degenerativa con riduzione dello spazio intervertebrale, che provoca una lombalgia cronica, specialmente quando si è distesi a letto, alla mattina appena alzati e quando si sta fermi in piedi più di 10 minuti.

I sintomi includono dolore al tratto lombare, con o senza dolore irradiato agli arti inferiori.