Scaricare musica con windows media player


Clicca su Organizza dal menu e quindi seleziona Gestisci Cataloghi multimediali. Seleziona Aggiungi. Cerca il file o il percorso. Clicca su Includi cartella e conferma.

Nome: scaricare musica con windows media player
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 36.31 MB

Avvia Windows Media Player. Digita le parole chiave windows media player all'interno del menu "Start", quindi clicca l'icona Windows Media Player apparsa nella parte superiore dell'elenco dei risultati. Se il computer in uso non è dotato di Windows Media Player, quest'ultimo non verrà visualizzato all'interno del menu "Start" dopo aver effettuato la ricerca.

In questo caso dovrai installare e usare iTunes. Clicca il nome del CD presente nel lettore e visibile all'interno della barra laterale sinistra della finestra di Windows Media Player.

L'integrazione on-line riguarda, ad esempio, le copertine degli album e le immagini che rappresentano la band o il cantante che si sta ascoltando.

Sarà anche possibile scaricare le informazioni e visualizzare le biografie dell'artista, le recensioni, i testi delle canzoni e cosi via. Ottima anche la funzione di ricerca avanzata che permette di cercare la musica, oltre che per titolo, autore e categoria anche per le parole dei testi e per notizie e commenti scritti in rete.

La modifica dei tag è come detto molto potente.

Si preme il tasto destro del mouse per eseguire tutte le operazioni principali di modifica. Per cercare informazioni sul brano è possibile accedere online tramite il tasto destro del mouse collegandosi a siti come AllMusic, Amazon, Discogs.

I controlli di riproduzione sono nella parte superiore, mentre al centro dell'applicazione ci sono i titoli delle canzoni. Nella zona inferiore si possono vedere le copertine degli album, mentre a sinistra ci sono i pulsanti del lettore musicale, i testi, il lettore CD, la radio ed il lettore video.

Itunes e Windows Media Player a confronto

Si possono gestire i tag dei file mp3, creare playlist, impostare un equalizzatore. Questo programma è tra i più leggeri, con un basso consumo di risorse e CPU, ideale anche per computer più vecchi.

GOM Audio è un programma leggero, con un design compatto e alcune caratteristiche davvero impressionanti come per esempio, lo streaming delle radio su Internet, diverse velocità di riproduzione, supporto plug-in e un equalizzatore completo. Creare una playlist per organizzare i propri brani.

Tramite questa interfaccia l'uso del player sarà ridotto alla riproduzione base dei brani scelti. Prima di tutto avviamo Windows Media Player facendo click con il mouse sull'apposita icona. Con la modalità Mini vedrai o la copertina dell'album o potrai decidere di scegliere uno degli effetti grafici di luci e colori proposti dal programma.

Inizia inserendo il CD audio nel lettore CD del tuo computer. Appena il sistema operativo identificherà il disco, si aprirà un messaggio pop-up con diverse opzioni.

Le opzioni includono masterizza, riproduci e aggiungi alla playlist, e copia. Aprirà la tendina Copia nel lettore multimediale, dove puoi selezionare o deselezionare tracce tra quelle disponibili nella lista di canzoni.

Puoi cercare facilmente una canzone usando il nome del cantante nella casella di ricerca. Vantaggi: Il sito è disponibile sia per cellulari che per PC La musica è disponibile in tre categorie — nuova, top e now playing Il sito ha più di Vantaggi: Gestione dei file musicali Music file management Grande disponibilità di API con integrazione con parecchie applicazioni App per cellulare disponibile per tutti i maggiori sistemi operativi 3: Spotify Spotify è un altro sito di MP3 e musica in streaming che permette agli utenti di scaricare MP3 legalmente.