Scarica pagamenti f24


  1. Imu F24: come si paga l'imposta sulla casa (scarica il modello)
  2. Modulistica
  3. Domande Frequenti (FAQ)
  4. F24 - Artigiani e commercianti

Software di compilazione del modello di versamento F Pagamenti · Versamenti modello F Software di modello di versamento F Scarica il software. Compilazione e invio via web - F e trasmettere il modello di versamento F24 direttamente, senza la necessità di scaricare alcun software. In caso di errore è possibile richiedere l'annullamento dei pagamenti F24 telematici fino al. Stai per scaricare dal sito dell'Agenzia delle Entrate un software firmato Visualizzatore Pagamenti F24 utilizza una nuova tecnologia di. Modello F24 compilabile/editabile online per pagamenti IRPEF, INPS, IMU, INAIL , Compilazione e Stampa Modello F24, F24 pagamenti IRPEF, INPS, IMU.

Nome: scarica pagamenti f24
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 45.16 MB

Al verificarsi di determinate condizioni il contribuente potrebbe essere esonerato dall'obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi.

Le condizioni di esonero devono essere controllate annualmente per evitare di incorrere in sanzioni per omessa presentazione. L'agevolazione spetta per un importo non superiore a 1.

Continua a leggere I tempi si allungano per le rettifiche sulle dichiarazioni di successione. Si potranno apporre modifiche entro due anni dal versamento dell'imposta.

Una risoluzione delle Entrate chiarisce che è possibile correggere qualunque tipo di errore entro due anni dal versamento dell'imposta Alcune borse di studio sono esenti da imposte.

La normativa fiscale applicabile alle borse di studio prevede generalmente l'imponibilità delle somme erogate.

Al contrario non costituiscono reddito i rimborsi riferiti alle spese sostenute all'esterno della sede di lavoro. Continua a leggere Quando un lavoratore subisce un infortunio il datore di lavoro ha l'obbligo di effettuare la denuncia all'Inail.

In caso di infortunio sul lavoro con diagnosi superiore a 3 giorni, il lavoratore domestico ha l'obbligo di trasmettere al datore di lavoro e all'Inail il certificato medico.

Continua a leggere Il Modello Unico deve essere presentato da chi è tenuto a fare sia la dichiarazione dei redditi sia la dichiarazione IVA. Deve presentare la dichiarazione in forma unificata chi è tenuto a presentare sia la dichiarazione dei redditi sia la dichiarazione IVA.

Continua a leggere In generale l'abitazione principale è esente dall'obbligo della dichiarazione Imu. Fanno eccezione le coppie sposate che vivono in immobili diversi nello stesso Comune e gli ex coniugi assegnatari della casa coniugale. Continua a leggere Se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta e ha un valore fino a Deve essere presentata entro 12 mesi dalla data di apertura della successione che solitamente coincide con quella del decesso del contribuente.

Per usufruire del beneficio, occorre essere in possesso della documentazione che certifica la spesa fattura, parcella, ricevuta quietanzata o scontrino.

Continua a leggere Sono detraibili le spese sostenute per l'acquisto di veicoli e motoveicoli per il trasportop dei portatori di handicap La detrazione spetta nel limite massimo di euro Continua a leggere Ai fini del nuovo Isee in alcuni casi potrà essere introdotta una "componente aggiuntiva" nel nucleo familiare di base. Terza delle quattro puntate del nostro approfondimento sulla riforma dell'indicatore: in alcuni casi verranno inglobati nel calcolo anche soggetti non presenti in famiglia.

Il beneficio sarà applicabile non solo sugli immobili locati e assoggetati ad Irpef, ma anche alle prime case e alle abitazioni sfitte.

Imu F24: come si paga l'imposta sulla casa (scarica il modello)

Continua a leggere Con il ravvedimento operoso è possibile regolarizzare spontaneamente adempimenti ed omissioni, beneficiando della riduzione delle sanzioni. E' consentito a tutti i contribuenti entro determinati limiti di tempo, a condizione che non siano iniziate attività di accertamento formalmente comunicate al contribuente. I portatori di handicap, riconosciuti da apposite commissioni, possono autocertificare la sussistenza dei requisiti personali, attraverso una dichiarazione sostitutiva di atto notorio allegando un documento d'identità.

Gli abbonati RAI con più di 75 anni possono richiedere l'esenzione dal canone Il beneficio è applicabile in presenza di determinati requisiti reddituali che devono essere verificati annualmente.

Modulistica

Continua a leggere Gli interessi passivi detraibili sono quelli pagati nel corso dell'anno d'imposta, indipendentemente dalla scadenza della rata.

Continua a leggere La vendita di un fabbricato da parte di un "privato" genera reddito se la cessione avviene entro cinque anni dall'acquisto o dalla costruzione. Per evitare intenti speculativi, il legislatore ha previsto che la cessione a titolo oneroso di un fabbricato generi una plusvalenza, potenzialmente tassabile, qualora il bene immobiliare sia stato acquistato o costruito da meno di cinque anni.

Continua a leggere I guadagni degli atleti dilettanti sono esenti da qualunque forma di tassazione fino alla soglia di Continua a leggere Spetta un credito d'imposta per le somme trattenute nel Paese estero. Sono pensioni estere quelle corrisposte ad un residente in Italia, da un ente pubblico o privato di uno Stato estero, a seguito di lavoro prestato in quello Stato.

Continua a leggere Lo sconto fiscale sulle ristrutturazioni è stato prorogato fino al 31 dicembre ; per usufruirne non è più necessario inviare la comunicazione di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara Per usufruire della detrazione delle spese di ristrutturazione non è più necessario inviare la comunicazione preventiva di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara dell'Agenzia delle Entrate.

Rimane l'obbligo di conservare, ed eventualmente esibire all'Amministrazione finanziaria, le fatture o le ricevute fiscali, relative agli interventi effettuati, con il bonifico che ne attesti il pagamento.

Continua a leggere Le modalità di integrazione della dichiarazione dei redditi sono diverse a seconda che le modifiche comportino o meno una situazione più favorevole per il contribuente.

Domande Frequenti (FAQ)

Due i principi fondamentali da tener d'occhio: l'obbligo scatta nel caso in cui si siano verificate delle variazioni non conoscibili dal Comune e quando vengono applicati degli sconti d'imposta. Continua a leggere Lo scontrino parlante è un documento contabile che evidenzia la natura, la qualità, la quantità e il prezzo dei medicinali acquistati.

Serve per beneficiare della detrazione sulle sanitarie. Continua a leggere Per tutti i contratti di locazione vi è l'obbligo di registrazione presso qualunque ufficio delle Entrate.

Il termine per regolarli è di 30 giorni dalla data di stipula. Continua a leggere Sono detraibili gli importi relativi ad analisi, medicinali, dispositivi e prestazioni chirurgiche Sullo stesso rigo devono essere inoltre indicate, se sostenute per sé e per i familiari a carico, le spese sanitarie relative a patologie esenti dalla partecipazione alla spesa sanitaria pubblica.

Continua a leggere E' ammessa la detrazione della spesa sostenuta per l'acquisto dell'autovettura per il trasporto dei disabili.

Continua a leggere I contributi versati per i collaboratori domestici sono deducibili dal reddito L'assunzione di un collaboratore domestico o di un assistente familiare presuppone che si rispettino determinati obblighi di legge. Continua a leggere Quello che deriva dai fabbricati è il reddito medio ordinario delle unità immobiliari urbane suscettibili di produrre un reddito proprio.

F24 - Artigiani e commercianti

Tali contribuenti, potranno quindi continuare ad utilizzare il cartaceo fino al 31dicembre , anche per importi superiori a 1. Nello specifico, l'obbligo di pagare tasse, tributi, contributi previdenziali e premi esclusivamente per via telematica utilizzando i servizi online dell'Agenzia delle Entrate.

Stesso obbligo anche per le compensazioni f24 credito IVA annuale o relative a periodi inferiori all'anno, per importi superiori a 5. Come fare se non si ha un conto corrente?

Se il contribuente non ha un conto corrente sul quale addebitare l'importo da versare, l'intermediario procede comunque alla trasmissione telematica f24 online ed il pagamento viene effettuato tramite l'addebito su carta prepagata. Nel caso in cui non fossero disponibili le suddette modalità di pagamento presso l'intermediario, è possibile utilizzare il modello f24 cartaceo pagabile presso banche, uffici postali e agenti della riscossione.