Maps scaricare percorso offline


Apri l'app Google. Assicurati di essere connesso a Internet e di non essere in Modalità di navigazione in incognito. Cerca un luogo, ad esempio San Francisco. In basso, tocca il nome o l'indirizzo del luogo tocca Altro.

Nome: maps scaricare percorso offline
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 15.85 Megabytes

Download delle aree e navigazione offline Se stai partendo per una località in cui la connessione Internet è lenta, la connessione dati mobili è costosa o non è possibile accedere a Internet, puoi salvare un'area da Google Maps sul tuo telefono o tablet e utilizzarla quando sei offline.

Nota: il download di mappe offline non è disponibile in alcune aree geografiche a causa di limiti contrattuali, lingue supportate, formati degli indirizzi o altri motivi. Passaggio 1: come fare per scaricare una mappa Nota: puoi salvare le mappe sul tuo dispositivo o su una scheda SD. Se cambi la modalità di salvataggio delle mappe, dovrai scaricarle di nuovo. Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps.

La dimensione massima scaricabile è di 2Gb, che equivale a un'area di circa x Km. L'app cancella automaticamente le mappe scaricate dopo 30 giorni senza collegamento internet.

La società ha un accordo con TomTom che le consente di fornire mappe offline per qualsiasi nazione del mondo. Altre funzioni degne di nota comprendono aggiornamenti gratuiti delle mappe, navigazione GPS guidata da una voce e navigazione GPS per quando si cammina.

Cose che si possono fare con le mappe di Google Maps off line

Sygic offre una versione gratuita e una a pagamento. E' disponibile anche una modalità online, da usare quando si ha una connessione affidabile.

ME E' una app completamente gratuita che vale la pena di prendere in considerazione. In modalità offline si ha una completa funzionalità di ricerca, navigazione vocale, ricalcolo degli itinerari e trasporti pubblici.

Vengono visualizzati anche bancomat, ristoranti e punti di interesse.

Se siete online potete condividere il punto in cui vi trovate con gli amici, aggiungere bookmark, e persino effettuare prenotazioni alberghiere senza lasciare la app.

L'applicazione di Google indica quanto spazio occuperanno le mappe sul dispositivo mobile.

Toccando i tre puntini verticali a destra di ciascuna mappa scaricata è possibile assegnare un nome alla mappa Rinomina , eliminarla recuperando spazio in memoria o verificare l'area cui essa si riferisce Visualizza. Per impostazione predefinita, inoltre, Google Maps aggiorna le mappe offline solo quando il dispositivo risultasse connesso a una rete WiFi.

Il funzionamento di Google Maps è sostanzialmente identico su Android e iOS con la differenza che sui dispositivi equipaggiati con il robottino verde è eventualmente possibile configurare la memorizzazione sulla scheda SD delle aree scaricate. Altre informazioni su Google Maps nell'articolo Google Maps navigatore ma non solo: tutte le funzionalità più utili. Mappe offline anche con Waze: ecco come si fa Se le mappe offline di Google Maps sono certamente più conosciute è interessante specificare come anche un "navigatore social" come Waze integri una funzionalità simile.

Cliccandoci sopra potrete inoltre aggiornarle, eliminarle o rinominarle. Ritagliate la zona di vostro interesse e salvatela sul vostro dispositivo.

Google Maps scarica la batteria del vostro Android? Abbiamo la soluzione Va poi considerato che per scaricare le vostre destinazioni preferite dovrete prima assicurarvi di avere abbastanza spazio a disposizione sul dispositivo. Affidatevi inoltre ad una rete WIFI se non volete prosciugare la connessione dati.