Scaricare giochi per ps1


  1. Come emulare giochi PS1 su PC
  2. Emule e Bittorrent
  3. Come giocare alla Playstation 1 (PS1) sul Mac, attraverso l’emulatore PCSXR

I progetti No-Intro (per i giochi su cartuccia) e Redump (per i giochi su disco) si CDromance: dispone di titoli per PS1, PS2, PSP, SNES, GB, GBC, GBA, NDS, Ovviamente servirà un client torrent per scaricare: suggerisco QbitTorrent. Una selezione dei database più ricchi da cui scaricare gratis ROM, Giochi e 3DS – Nintendo 3DS; AT – Atari; PSX – Sony Playstation; E molti altri ancora. In tutti i casi, comunque, è possibile scaricare una versione di prova gratuita del software funzionante per 14 giorni. Io, per redigere il tutorial, ho scaricato la. Per scaricare i BIOS della PSX da Internet devi essere in possesso di una vera PlayStation, altrimenti l'operazione risulterebbe illegale. I file di tuo interesse si.

Nome: scaricare giochi per ps1
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 63.29 MB

Apri il browser che preferisci sul tuo dispositivo Android e usalo per accedere a uno dei tanti siti web che ospitano la copia digitale dei vecchi videogiochi, per esempio Emuparadise.

Per farlo, digita l'URL del sito scelto all'interno della barra degli indirizzi del browser, quindi premi il tasto "Invio" della tastiera virtuale del dispositivo. Nella parte superiore della pagina web apparsa, dovrebbe essere presente la barra di ricerca. La ricerca effettuata, molto probabilmente, darà origine a un elenco di risultanti multipli, quindi dovrai analizzarlo per poter selezionare il titolo che desideri scaricare.

Scorri l'elenco dei risultati della ricerca, quindi seleziona la versione del gioco desiderato compatibile con il sistema in uso. Normalmente, quest'ultima informazione nel nostro caso la prima PlayStation prodotta da Sony è riportata sotto al nome del videogioco.

A seconda della tipologia di file con cui ti ritroverai ad avere a che fare, potresti dover agire in maniera differente. Come masterizzare giochi PS1 con PC Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire, dunque, come masterizzare giochi per PS1 agendo da Windows.

Qui di seguito, trovi spiegato come riuscirci con tutti i principali strumenti adibiti allo scopo. Non è gratis: Nero Burning ROM, la sua versione base, che include solo il software per masterizzare, costa 49,95 euro. La versione Platinum Suite e la Standard Suite, che includono funzioni e strumenti più avanzati, costano invece 42,95 euro e 79,95 euro.

In tutti i casi, comunque, è possibile scaricare una versione di prova gratuita del software funzionante per 14 giorni.

Per scaricarla anche tu, recati sul sito Internet di Nero e clicca sul pulsante Scarica, che trovi in corrispondenza del nome del programma. Immetti poi il tuo indirizzo email nel campo apposito e premi sul bottone Scarica ora. Se ti servono maggiori dettagli in merito alla procedura da seguire per effettuare il download di Nero, ti invito a fare riferimento alla mia guida specifica sul tema.

Completato il download di Nero, apri il file. Se ritieni di aver bisogno di ulteriori dettagli riguardo il funzionamento di Nero, puoi fare riferimento alle mie guide incentrate in maniera specifica su come masterizzare un CD con Nero e come masterizzare un DVD con nero.

Non ne hai mai sentito parlare? Le sue funzioni principali sono dedicate alla creazione e alla masterizzazione di file immagine, motivo per cui si presta particolarmente bene per lo scopo oggetto di questa guida. Per effettuarne il download, recati sul sito Internet del programma , seleziona il collegamento Mirror x — Provided by MajorGeeks e, nella pagina che ti viene mostrata, clicca sulla dicitura Download MajorGeeks.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, apri il file.

Estrai poi il file italian. Consente di copiare e masterizzare dischetti e di lavorare sui file immagine. Per farlo, accendi l'apparecchio video, premi il pulsante "Source" del telecomando, quindi usa le frecce direzionali per selezionare il nome della porta HDMI a cui è collegato il Chromecast.

Sullo schermo del televisore dovrebbe apparire immediatamente il segnale video generato dal dispositivo.

Per farlo, seleziona la relativa icona posta all'interno del pannello "Applicazioni" o direttamente sulla Home del dispositivo. È caratterizzata da uno schermo TV stilizzato di colore blu, nel cui angolo inferiore sinistro è presente il simbolo della connessione Wi-Fi. Scorri il dito verso destra partendo dal bordo sinistro dello schermo del dispositivo Android, quindi scegli la voce "Trasmetti schermo" dal pannello apparso sulla sinistra dello schermo.

In questo modo, verrà visualizzato un nuovo menu dal quale sarai in grado di individuare il Chromecast collegato al tuo televisore. Verrà visualizzata una nuova finestra di pop-up denominata "Connetti al dispositivo".

Il nome del Chromecast dovrebbe apparire sullo schermo finché è connesso alla medesima rete Wi-Fi a cui è collegato il dispositivo Android. A questo punto non ti rimane che selezionarlo.

Lo schermo del dispositivo Android dovrebbe venire riprodotto sul televisore. Normalmente le icone degli emulatori della PSX sono caratterizzate da elementi che identificano il marchio PlayStation, come i pulsanti del controller, oppure da una versione stilizzata della prima console prodotta da Sony. Arrivato a questo punto non dovresti preoccuparti di interrompere la trasmissione del segnale video dal dispositivo Android al Chromecast.

Dovresti essere in grado di utilizzare qualunque applicazione dello smartphone senza che il processo di duplicazione dello schermo sul televisore tramite il Chromecast interferisca con il normale funzionamento del dispositivo mobile.

Come emulare giochi PS1 su PC

Dopo aver avviato l'emulatore potrebbe apparire a video una piccola finestra di pop-up in cui ti verrà chiesto di scaricare alcuni plugin prima di poter utilizzare il programma. In questo caso premi il pulsante "OK" posto nell'angolo inferiore destro della finestra. Non appena appare la lista dei titoli disponibili all'uso, non dovrai fare altro che selezionare il file ISO del gioco a cui desideri giocare.

Giocando ai titoli per PSX che preferisci mentre il dispositivo Android è connesso al Chromecast, potrai godere di un'esperienza più coinvolgente e completa.

È caratterizzata da un'icona che richiama la parte destra di un classico controller per PS3 in cui sono presenti i 4 pulsanti rappresentativi del brand PlayStation. Se non hai ancora installato l'app, puoi farlo utilizzando direttamente il Play Store di Google.

Emule e Bittorrent

Si tratta di un'applicazione a pagamento che permette di abbinare e usare un controller della PS3 con un dispositivo Android. Ricorda che, per poter installare questa applicazione, è necessario aver eseguito il root del proprio dispositivo Android. Per sapere se lo smartphone o il tablet in uso è compatibile con l'app, scarica l'app gratuita Sixaxis Compatibility Checker.

Dopo l'avvio, verrà visualizzato un messaggio di avviso che notifica la necessità di autorizzare l'applicazione per poter essere utilizzata come periferica di inserimento.

Come giocare alla Playstation 1 (PS1) sul Mac, attraverso l’emulatore PCSXR

Per farlo, premi il pulsante "Enable" posto all'interno della finestra di pop-up apparsa. Verrai reindirizzato automaticamente alla sezione "Lingua e inserimento" del menu "Impostazioni" del dispositivo Android, dove sarai in grado di attivare il cursore posto accanto alla voce "Sixaxis Controller". A questo punto, premi il pulsante "OK" situato all'interno della finestra di pop-up apparsa, quindi premi il pulsante "Indietro" per ritornare alla schermata dell'app Sixaxis Controller.

Accedi al sito web Dancing Pixel Studios la società che ha sviluppato l'app Sixaxis Controller e seleziona il link per scaricare la versione del programma compatibile con il sistema operativo installato sul computer.

Al termine del download del file di installazione, procedi a installare il programma sul computer, dopodiché avvialo cliccando l'icona SixaxisPairTool apparsa sul desktop. All'interno del campo di testo "Current Master:", presente nella finestra del programma, verrà visualizzata una stringa di caratteri nel seguente formato "xx:xx:xx:xx:xx:xx", dove ogni "x" rappresenta un numero o una lettera qualunque.

Si tratta dell'identificativo Bluetooth del dispositivo presumibilmente la PS3 attualmente abbinato al controller.

Adesso che conosci l'identificativo "master" del controller puoi usare il programma SixaxisPairTool per modificarlo in modo da abbinarlo al dispositivo Android. Osserva l'angolo inferiore sinistro dell'interfaccia dell'applicazione Sixaxis Controller in esecuzione sul dispositivo Android.

Digita il valore presente nel campo "Local Bluetooth Address:" all'interno del campo di testo apparso al centro della finestra del programma "SixaxisPairTool".

A questo punto premi il pulsante "Update". Questo significa che adesso il controller è abbinato con il dispositivo Android. Le spie luminose del controller dovrebbero smettere di lampeggiare e solo una dovrebbe rimanere accesa fissa.