Scaricare mappe offline android


Inserisci una scheda SD nel tuo telefono o tablet. Apri l'app Google Maps. Tocca Icona dell'account a forma di cerchio. In alto a destra, tocca Impostazioni.

Nome: scaricare mappe offline android
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 13.60 MB

Questa funzione, molto comoda e in grado di far risparmiare soldi visto che una volta scaricate le mappe non vi costeranno in dati , è disponibile da tempo, ma nel corso degli anni è stata costantemente migliorata ed integrata. Se prima, per esempio, era sepolta in un intrico di preferenze e di arcani comandi, ora è disponibile al primo tocco; in più è ricca di funzioni, ad esempio consente di tenere aggiornante le mappe in maniera costante.

Come fare a scaricare una mappa che ci interessa, anche se intuitivo, potrebbe richiedere qualche passaggio e spiegazione. Ecco qui come fare a scaricare le Google Maps usando un iPhone o un iPad, quali sono i limiti e quali i vantaggi e come usare queste mappe. Potete accedere alle mappe toccando il tasto delle preferenze le tre righette in alto a sinistra e poi selezionando mappe off line, vedere la lista delle mappe disponibili.

Google Maps proverà a farlo 15 giorni dopo il primo download.

A seguito di alcuni limiti contrattuali, problemi con il supporto di alcune lingue o con il formato degli indirizzi tuttavia il download di aree offline non è disponibile in alcune zone geografiche. Potrete muovervi in città anche in assenza di rete.

L'applicazione vi permette infatti di salvare la mappa relativa ad una destinazione precisa per una anno. Partite per Bucarest e non volete assolutamente perdervi il maestoso Palazzo del Parlamento? Cliccate su Scarica e il gioco è fatto!

Cliccandoci sopra potrete inoltre aggiornarle, eliminarle o rinominarle. Ritagliate la zona di vostro interesse e salvatela sul vostro dispositivo.

Perché, ricordate, per ora sono disponibili mappa solo per Europa, Stati Uniti e Australia. Perché Maps.

Dopo averla scaricata dal vostro store, Apple o Android che sia, dovrete semplicemente aprirla e, senza bisogno di alcun login o iscrizione, cercare il luogo che vi interessa. Come dite? Lo fa anche Google Maps? Certo, ma non temiamo di esagerare dicendo che Maps.

Non mancano ovviamente le caratteristiche base come quella di salvare i propri percorsi e luoghi di interesse, di condividere la propria posizione con amici e parenti e di prenotare su Booking.

Altra funzione interessante e attualmente Marzo in fase di perfezionamento è quella di incontrare guide locali gratuite. Appassionati che vogliono incontrare turisti, scambiare quattro chiacchiere o fargli fare un piccolo tour della zona.