Scarica navigatore satellitare per android


È passato un bel po' di tempo da quando avevamo visto i migliori navigatori satellitari da installare su smartphone e tablet android, ma oggi. Come ti dicevo, di navigatori a costo zero ce ne sono diverti ed un po' per tutti i gusti. scaricare sul tuo dispositivo rappresentano dunque le soluzioni per Android . Android in cui ti ho indicato come fare per ottenere un navigatore satellitare. In questa guida vediamo i migliori navigatori satellitari GPS per Android con mappe offline, che sono gratis da scaricare e da usare (anche se a. Con Waze sei sempre al corrente di cosa succede sulla tua strada. Anche se conosci la strada, Waze ti informa instantaneamente sul traffico, lavori in corso.

Nome: scarica navigatore satellitare per android
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 18.15 Megabytes

Grazie alle tecnologie come Internet e GPS i nostri più moderni telefonini sono in grado di trasformarsi in veri e propri navigatori satellitari, molto precisi e con indicazioni quasi sempre esatte. Ovviamente, per non perdersi tra monti o deserti, bisogna anche scaricare le app giuste. Nel Play Store sono tante le app che fungono da navigatori, ma quali sono le migliori?

Che tu sia in possesso di un cellulare o di un tablet, queste app potranno sempre esserti utili per non perderti. Inoltre, molte di queste non prevedono solo la navigazione in auto, ma anche a piedi, in bici o con i mezzi pubblici, in questo modo potrai scegliere il percorso che meglio si adatta alle tue esigenze. Quando si parla di navigatori satellitari, non possiamo fare a meno di menzionare TomTom, che con le sue mappe ha rivoluzionato il mondo dei GPS, diventando un punto di riferimento per ogni automobilista.

Se hai bisogno di mappe precise e professionali, TomTom Go è la soluzione ideale.

L'app cancella automaticamente le mappe scaricate dopo 30 giorni senza collegamento internet.

La società ha un accordo con TomTom che le consente di fornire mappe offline per qualsiasi nazione del mondo. Altre funzioni degne di nota comprendono aggiornamenti gratuiti delle mappe, navigazione GPS guidata da una voce e navigazione GPS per quando si cammina.

Sygic offre una versione gratuita e una a pagamento.

E' un'altra app abbastanza famosa che funziona offline. E' disponibile anche una modalità online, da usare quando si ha una connessione affidabile. E' una app completamente gratuita che vale la pena di prendere in considerazione.

In modalità offline si ha una completa funzionalità di ricerca, navigazione vocale, ricalcolo degli itinerari e trasporti pubblici. Vengono visualizzati anche bancomat, ristoranti e punti di interesse. Se siete online potete condividere il punto in cui vi trovate con gli amici, aggiungere bookmark, e persino effettuare prenotazioni alberghiere senza lasciare la app.

Le mappe vengono aggiornate da OpenStreetMap e sono completamente open source. Un'altra ottima app di navigazione per Android.

Trasforma il tuo smartphone in un vero e proprio navigatore satellitare

Al primo avvio vi chiederà di scaricare le mappe da utilizzare offline da notare che la app funziona solo offline. Le mappe scaricabili sono oltre , tra le quali 56 in Europa e 53 nelle Americhe.

Se poi a proporlo è addirittura Google, allora le cose diventano interessanti. Ma non significa che non esistano alternative migliori, soprattutto per chi è alla ricerca di funzioni specifiche.

Account Options

Ecco i principali. Anche in questo navigatore troviamo tutte le funzioni di base, dalla ricerca per punti di interesse alla possibilità di programmare un viaggio. Insomma, Waze è il miglior navigatore Android e iPhone per chi vuole evitare il traffico e districarsi in città, senza preoccuparsi troppo della batteria.

Per chi non ha particolare amore per i navigatori Android più famosi, ma vuole comunque un navigatore GPS gratuito di ottimo livello, Maps.

Il livello qualitativo è comunque molto simile a quello dei prodotti più famosi, permette la ricerca di punti di interesse, la navigazione in tempo reale e in alcune zone, dove la densità della popolazione è maggiore, offre anche informazioni sul traffico.

Insomma, Maps.

Nate soprattutto per le zone del mondo in cui vengono venduti smartphone ultraeconomici e le connessioni mobili sono ancora poco sviluppate, queste App hanno trovato il successo anche in Europa e in USA. Ma quale scegliere tra i tanti navigatori disponibili? Se hai un iPhone, quasi certamente avrai usato almeno una volta Apple Maps. Se hai un dispositivo Android avrai usato Google Maps.

Ma ci sono almeno altri due navigatori degni di nota e che hanno ormai funzionalità sufficientemente evolute da rappresentare una valida alternativa a Google Maps e Apple Maps: stiamo parlando di Waze che è sempre di Google e di MapQuest.

Google Maps è probabilmente il migliore tra i quattro navigatori presi in considerazione.

Ha le mappe di Paesi e territori ed è in grado di fornire informazioni stradali per di essi. Da Google Maps è possibile condividere una posizione e controllare la cronologia dei posti visitati. Non mancano i punti di interesse, le mappe offline, i dati sul traffico e persino le mappature interne di molti aeroporti, centri commerciali e musei.